Musica, senza steccati

lunedì 2 maggio 2011

Una canzone per Osama

01:17 Posted by Igor Principe , , No comments
Osama Bin Laden è morto. Non ho idea di che musica abbiano suonato al suo funerale, dopo quella del colpo di fucile che l'ha fatto secco. E francamente, non me ne frega niente. Spero che, ovunque sia ora, sia circondato da suoni sgradevoli tra i quali, ogni tanto, faccia capolino un capolavoro della musica. Da Bach a Rachmaninov, da Duke Ellington a Miles Davis a Keith Jarrett, da Henry Mancini a Gino Paoli, scegliete voi: l'importante è ricordargli, attraverso le note, di quali grandezze sia capace l'uomo, per poi farlo ripiombare nel malefico nulla di cui era l'icona.

Un'altra cosa che spero è che nella playlist ci sia anche questa.

0 commenti:

Posta un commento