Musica, senza steccati

mercoledì 28 settembre 2011

Miles Davis, da vent'anni altrove

05:24 Posted by Igor Principe , , No comments
Scopro grazie a ms. Puccettona Newman (che in ambito civile ha un nome normale), mio contatto su Facebook e trombettista che un giorno spero di ascoltare, che il 28 settembre 1991 mr. Miles Davis si trasferiva con la sua tromba altrove da qui. E mi sono detto: sorbole, da farci un post.

Poi mi sono accorto che mesi fa avevo già scritto di lui, festeggiandone il compleanno. Quindi, non aggiungo altro. Anzi, no: una cosa in più la voglio dire.

Quindici anni fa - santo cielo! - ho frequentato i Civici Corsi di Jazz di Milano. Nelle ore di musica d'insieme venivo catapultato in una sala prove in compagnia di altri alunni per imparare a suonare, appunto, insieme. Il nostro insegnante era Marco Vaggi, con il quale è capitato non nascesse l'intesa necessaria per fare le cose serenamente (da parte mia); sicché dopo quattro o cinque jam session, ho preferito lasciar perdere.

Marco, tuttavia, riuscì a colpirmi: non con qualcosa di contundente (temo lo volesse, visto che non perdeva occasione di ricordarmi quanto male suonassi il pianoforte), ma con un aneddoto su Miles Davis. Ci raccontò che il figlio di un critico musicale americano, ascoltandone la musica, disse al padre: "Suona come se l'avessero messo in castigo".

Quindi, beccatevi 'sta punizione:

0 commenti:

Posta un commento